#noprescrizione ai Corrotti

#noprescrizione ai Corrotti

La prescrizione è la norma che libera i corrotti, l’assurda legge che cancella i processi prima della sentenza, con cui i peggiori hanno potuto scamparla comodamente. In 100 mila processi l’anno, costati milioni di euro pubblici, corrotti e corruttori se ne tornano a casa. E non solo loro: anche colpevoli di reati ambientali, responsabili di multinazionali, tutti prescritti dopo pochi anni. E le vittime? Beffate. La proposta di legge sulla prescrizione firmata dal M5S prevede uno stop a tutto questo. Soldi risparmiati, processi più rapidi, innocenti liberi, colpevoli in galera e vittime ripagate. Ma la proposta deve essere calendarizzata in aula. Per questo chiediamo il tuo aiuto: basta un click per inviare una mail di sollecito alla Presidente Boldrini e al Presidente Speranza. Dacci una mano! Qui il form per inviare la tua email: http://www.beppegrillo.it/movimento/parlamento/noprescrizione.html Condividi:TweetE-mailPocketCondividi su...
Reddito di Cittadinanza

Reddito di Cittadinanza

Reddito di Cittadinanza del M5S from MoVimento 5 Stelle Oggi è una giornata importante per il M5S: in Commissione Lavoro al Senato comincia finalmente la discussione della nostra proposta di legge per l’introduzione del reddito di cittadinanza. È una vittoria di tutti noi, che dall’inizio della legislatura non abbiamo mai smesso di credere che fosse possibile portare in Parlamento un provvedimento che per gli altri è solo utopia. Per noi, invece, il reddito di cittadinanza oggi comincia ad essere a portata di mano. Iniziamo così a colmare il vergognoso gap del nostro Paese: il reddito di cittadinanza, infatti, è presente in tutti i Paesi d’Europa, fatta eccezione per la Grecia, l’Ungheria e appunto l’Italia. Il reddito di cittadinanza è una misura che tutela e restituisce dignità ai cittadini più deboli: è destinato ai disoccupati e a coloro che percepiscono un reddito di lavoro o una pensione inferiori alla soglia di povertà. L’importo massimo è di 780 euro mensili a persona (9.360 euro l’anno), che variano a seconda del reddito che già si percepisce e a seconda dei componenti del nucleo familiare. La platea che potrà usufruirne ammonta a circa 9 milioni di italiani. Ma l’integrazione del reddito non sarà fine a se stessa. Accanto a questa, infatti, prevediamo misure per l’inserimento nel mondo del lavoro e nella società, attraverso specifici percorsi di orientamento, di formazione professionale e di accompagnamento che aiuteranno i disoccupati a rientrare nel mondo del lavoro. Finanziare il reddito costa quasi 17 miliardi di euro, che si possono finanziare con l’aumento della tassazione dei giochi d’azzardo, l’aumento delle tasse alle grandi imprese del petrolio e del...
La proposta di legge sul gioco d’azzardo

La proposta di legge sul gioco d’azzardo

Disposizioni concernenti la disciplina del gioco d’azzardo e le sanzioni relative al suo esercizio nonché la prevenzione del gioco d’azzardo patologico, la cura e la riabilitazione dei soggetti da esso affetti Download (PDF, 1.84MB) SINTESI DELLA LEGGE La proposta di legge sul gioco d’azzardo che presentiamo agli iscritti nasce dal dibattito che da anni il Movimento 5 Stelle promuove, perché l’Italia ritorni ad essere un paese che investe sul futuro e ripristina le condizioni per tornare ad essere una Comunità Raccoglie anche le istanze avanzate da Associazioni, Cittadini, Sindaci che si sono resi conto come negli ultimi tempi il gioco d’azzardo stia diventando una vera e propria piaga sociale e chiedono strumenti per invertire questa involuzione. Interviene a normare a 360 gradi i vari aspetti del problema, da quello sanitario a quello più strettamente fiscale, passando per il contrasto alle mafie e i conflitti di interesse. Primo obiettivo generale è “FRENARE L’ EMORRAGIA” e tutelare le fasce più deboli e più a rischio. – Mettere al bando pubblicità e sponsorizzazioni che inducono persone in difficoltà a cercare soluzioni illusorie, e portano giovani e giovanissimi ad azzardare precocemente. – Impedire il gioco minorile con l’introduzione di un tesserino elettronico individuale obbligatorio. Esso consente oltretutto di impostare un tetto alle giocate e di contrastare il riciclaggio di denaro di origine illegale. – Vietare l’introdurre di nuove concessioni o nuove forme di giochi d’azzardo. Regole ferree sono imposte ai locali, anche in rapporto alla loro ubicazione. E un potere decisivo deve essere restituito ai sindaci in stretto rispetto della volontà dei cittadini. – Finanziare all’interno dei LEA (Livelli Essenziali di Assistenza) la...
Orti Sociali

Orti Sociali

Scarica qui ===> il Progetto Orti Sociali Presentato dal consigliere M5S Agata Montesanto Realizzato dal gruppo M5S Mascalucia La proposta presentata all’amministrazione comunale di mascalucia per gli ORTI SOCIALI: http://files.meetup.com/4263972/Nota%20Prot.%2012554-2014%20%28Montesanto%20-%20Orti%20Sociali%29.pdf Condividi:TweetE-mailPocketCondividi su...