Biotestamento: legge va nella direzione giusta, Pd non arretri

Biotestamento: legge va nella direzione giusta, Pd non arretri

“Stiamo cercando di dare un contributo costruttivo al buon testo sul testamento biologico uscito dal comitato ristretto attraverso i circa 30 emendamenti presentati . Ci auguriamo che la Pdl giunga in Aula quanto prima e che il Pd non accetti l’indebolimento del provvedimento con compromessi al ribasso. Già troppe volte la difesa degli equilibri all’interno della maggioranza è andata a discapito di buone misure, che hanno finito con l’essere svuotate o affossate. Da troppi anni l’Italia aspetta una legge che preservi la dignità dei malati nella fase terminale della loro vita”.

Così i deputati M5S in commissione Affari Sociali.

“Oggi è terminata la discussione del complesso degli emendamenti alla quale seguirà, a partire da martedì prossimo, la discussione degli stessi in commissione. Abbiamo riscontrato un atteggiamento palesemente ostruzionistico da parte dei partiti di centrodestra – e in particolare dalla Lega -, documentato dagli oltre 3 mila emendamenti presentati che saranno bypassati dal fatto che saranno discussi solo quelli segnalati. Lega che adesso si lamenta per i tempi ristretti della discussione ma che in precedenza non aveva mai partecipato ai lavori del comitato ristretto”.