Aiuti comunitari negati agli agricoltori catanesi. Il M5S presenta un’interrogazione parlamentare al Ministro Martina.

Aiuti comunitari negati agli agricoltori catanesi. Il M5S presenta un’interrogazione parlamentare al Ministro Martina.

Centinaia di aziende agricole catanesi attendono ancora i pagamenti dal 2010 a causa dei disservizi informatici dell’Agea (Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura)

“Centinaia di aziende agricole della provincia di Catania sono in gravissime difficoltà economiche a causa del ritardo dei finanziamenti previsti dagli aiuti europei. Gli agricoltori attendono addirittura i pagamenti del 2010 che si riferiscono ai finanziamenti previsti dalla politica agricola comune (Pac) dell’Unione europea e in particolare le misure di sostegno del Programma di sviluppo rurale (Psr). Tutto questo sarebbe causato dai disservizi dei sistemi informatici Agea che impediscono di adempiere in modo adeguato alle esigenze degli agricoltori, al fine di consentire loro di percepire gli aiuti comunitari”.

E’ quanto denunciano i deputati del Movimento 5 Stelle che hanno depositato un’interrogazione parlamentare rivolta al ministro dell’Agricoltura a prima firma Giulia Grillo.

“La situazione riguarda tutta Italia. Sarebbero infatti – proseguono i pentastellati – ben quattromila le aziende agricole in Italia in difficoltà per il ritardo degli aiuti comunitari legati ai finanziamenti del Piano di sviluppo rurale e alle cosiddette domande uniche di sostegno e l’Agea non riuscirebbe a gestire lo smaltimento dei pregressi pagamenti degli anni passati. Ricordiamo che per legge l’Agea è la responsabile nei confronti dell’Unione europea degli adempimenti connessi alla gestione degli aiuti derivanti dalla politica agricola comune, nonché degli interventi sul mercato e sulle strutture del settore agricolo”.

Il Movimento 5 Stelle chiede nell’interrogazione al ministro dell’Agricoltura di sapere quali iniziative intenda assumere presso l’Agea per verificare le responsabilità dei ritardi dei pagamenti legati al programma di sviluppo rurale riguardanti le aziende agricole in provincia di Catania e per quelle che operano in Sicilia e cosa intende fare per evitare, per quanto di competenza, che i ritardi dei pagamenti degli aiuti comunitari previsti per l’agricoltura possano pregiudicare lo sviluppo economico nelle zone rurali della provincia di Catania e dell’intera Sicilia.